Ivano Sossella è nato nel 1963 a Genova. Vive per circa dieci anni in Germania, oggi risiede a Milano.

Le sue opere rientrano nel movimento neo-concettuale degli anni Novanta; nel 1992 partecipa a Documenta di Kassel e nel 1993 Achille Bonito Oliva lo invita alla sezione Aperto della Biennale di Venezia. Seguono esposizioni a carattere monografico, tematico e di indagine storico critica.

 

Sono convinto che Ivano Sossella sia un uomo estremamente intelligente; questa sua dote lo obbliga a tenersi a debita distanza da tutto ciò che espressivamente, può risultare scontato e banale, dove cioè la normalità possa annoiare e deludere la sua stessa intelligenza. Questo semplice ma chiaro dato è il principio su cui si costituisce, e non da questa stagione, lo svolgimento di ogni azione artistica e la produzione di quelle che ancora definiamo opere d'arte.

 

Dopo una serie di cicli espressivi interamente giocati sulla dialettica tra la presenza e l'assenza, tra l’esserci e il non esserci, in cui l’opera, dal quadro al monumento fluttuano attraverso la nostra percezione, in questa più recente stagione nascono le bandiere, cieli stellati, paesaggi collinari fino alla centralità delle ninfee. In particolar modo le bandiere perdono la rigidità militare a cui ci ha abituati la comunicazione per riconquistare attraverso la gestualità dell’arte una libertà fluttuante; la parete del Museo ma anche lo schermo del computer suggerisce una percezione dalla forte dimensione vitale ma anche da leggerezza pur supportata dalla gioiosa policromia di ogni singola bandiera.

 

TRT-FAEHNE USA,

100 X 70

.

TRT-FAEHNE GB,

30 X 40​

TRT-FAEHNE JAPAN,

30X 40​

TRT-FAEHNE CHINA,

30 X 40​

TRT-LANDSCHAFT-2, 30 X 30​

TRT-LANDSCHAFT-1, 50 X 50​

TRT-LANDSCHAFT-1, 50 X 50​

a. TRT-HIMMEL-CV0045 , 100 X 70

c. TRT-HIMMEL-CV0045 , 30 X 40​

b. TRT-HIMMEL-CV8845 , 30 X 40

d. TRT-HIMMEL-CV0045 , 30 X 40

TRT-BLUME 1 , 30 X 30​

TRT-BLUME 2., 30 X 30​

TRT-BLUME 3 , 30 X 30​